Il tartaro A? la trasformazione della placca batterica non eliminata, la quale si calcifica, causando problemi parodontali piA? gravi fino alla perdita del dente. Per questo A? essenziale un buon programma preventivo consistente in:


  • Un controllo periodico almeno una volta l’anno

  • Una seduta di ablazione tartaro, quando occorre

  • Applicazione di fluoro e di remineralizzanti sia professionale che domiciliare, se consigliato dal dentista

  • Applicazione delle istruzioni per il controllo della placca, igiene orale dopo ogni pasto (usando in maniera corretta lo spazzolino), uso della doccia orale, uso degli scovolini e di tutti i presidi consigliati

  • Alimentazione corretta eliminando il piA? possibile gli zuccheri e carboidrati