domenicospinellidentista

La��igiene dentale professionale (o Ablazione del tartaro o Detartrasi) A? la��eliminazione sopragengivale e sottogengivale del tartaro. PuA? essere eseguita con uguale efficacia con strumenti sonici, ultrasonici e manuali.

Tale prestazione viene eseguita con o senza anestesia locale, a seconda di vari parametri (sensibilitA� del paziente, localizzazione del tartaro, quantitA� del tartaro, difficoltA� all’accesso, profonditA� delle tasche parodontali, etc.).

La durata e il numero delle sedute da��igiene professionale sono variabili in funzione della sensibilitA� del paziente, della localizzazione e della quantitA� di tartaro, della difficoltA� di accesso al sito interessato, della profonditA� delle tasche parodontali.

Una corretta igiene orale A? la condizione essenziale per mantenere ed ottenere la salute della bocca, in quanto impedisce il permanere della placca batterica, causa primaria della carie e della malattia delle gengive e dell’osso sottostante. La seduta per una��igiene completa dura da un minimo di 1 ora (nei casi piA? semplici) in su. E’ possibile che un’igiene, a discrezione dell’odontoiatra, possa essere programmata in piA? sedute. E’ altresA� possibile che l’odontoiatra e la��igienista dentale possano consigliare dei controlli ravvicinati per controllare la quantitA� di formazione di placca e la corretta metodologia dell’igiene domiciliare eseguita dal paziente.