parodontoLa malattia parodontale A? una patologia infiammatoria che colpisce il parodonto, la��insieme delle strutture che circondano il dente e lo mantengono saldamente attaccato alla��osso.

 

Ci sono dei segnali di allarme per questa patologia come ad esempio:


  • gengive che sanguinano spazzolando i denti oppure mangiando cibi duri

  • gengive arrossate e gonfie

  • alitosi

  • mobilitA� dei denti (quando la malattia parodontale A? giA� in fase avanzata)

La causa primaria A? la presenza di accumuli di placca e tartaro (batteri) che innescano un meccanismo infiammatorio. Si ha il distacco della gengiva dal dente con formazione di tasche parodontali (sacche); il tessuto osseo viene pian piano distrutto ed il dente perde il supporto diventando mobile.

 

Esistono una serie di fattori che contribuiscono alla manifestazione della malattia:


  • genetici

  • sistemici (ad esempio patologie quali diabete e malattie cardiovascolari)

  • fumo

  • ormoni

  • restauri protesici/conservativi incongrui che predispongono ad un maggio accumulo di placca batterica

Ea�� importante distinguere una fase iniziale reversibile (gengivite) in cui non A? ancora avvenuta la distruzione ossea, da una fase piA? avanzata (parodontite) caratterizzata dalla presenza di tasche profonde e perdita ossea